A decisive moment: reimagining photojournalism for a digital future

2018-04-11 18:00:00 2018-04-11 19:15:00 Europe/Rome A decisive moment: reimagining photojournalism for a digital future #ijf18 Tra le forme di comunicazione e storytelling nessuna come la fotografia ha subito di più la disruption della rivoluzione digitale. Chiunque abbia uno smartphone e un buon tempismo può competere con il più navigato fotoreporter per uno spazio in prima pagina o in homepage, e nella nostra immaginazione collettiva. Ma la sfida è molto più complessa di un occasionale colpo di fortuna da parte di un osservatore. L'enorme mole di immagini che circolano sui social media pone domande fondamentali di attenzione ed estetica, etica ed economia, domande che riguardano il lavoro di fotografi professionisti e fotoreporter, così come l'industria delle notizie e l'interesse pubblico nel suo insieme. Eppure, le stesse innovazioni tecnologiche sono un'opportunità per il fotogiornalismo da reinventare nel 21° secolo. Come abbiamo visto dalla Siria a Charlottesville, il potere della fotografia rimane unico nel catturare quei momenti decisivi che tagliano fuori il rumore e testimoniano il nostro mondo. Nel panel vedremo alcuni dei nuovi modi più innovativi di raccontare storie per immagini, cercheremo di capire come si possano proteggere gli standard etici di vecchia data e esploreremo nuovi modelli di business che aiutino a proteggere l'idea stessa del fotoreporter come percorso di carriera praticabile. Hotel Brufani - Sala Raffaello - Perugia

photojournalism | with simultaneous translation in English and Italian

  • 18:00 - 19:15   wednesday 11/04/2018

Hotel Brufani - Sala Raffaello

« back to the programme
Dan Gaba
photo editor The Wall Street Journal
Jeff Israely
co-founder and editor Worldcrunch
Francesca Sears
director special projects Magnum Photos
Francesco Zizola
co-founder Noor

There is no communication and storytelling medium facing greater disruption by the digital revolution than photography. Anyone with a smartphone and a bit of good timing can compete with the most seasoned photojournalist for space on the front page or homepage, and our collective imagination. But the challenge runs much deeper than the occasional lucky shot from a bystander. The sheer volume of images that now circulates across social media poses fundamental questions of attention and aesthetics, ethics and economics that have ramifications for professional photographers and photo editors, as well as the news industry and public interest as a whole.

Still, the same technological innovations turning the industry on its head hold the seeds for photojournalism to be reinvented for the 21st century. And as we’ve seen from Syria to Charlottesville, the power of photography remains unique in the way it can capture those *decisive moments* that cut through the noise, and bear witness to our world. The panel will explore some of the most innovative new ways of telling stories with still images, ask how longstanding ethical standards can be protected and look for new business models that can help protect the very idea of photojournalist as a viable career path.











Photos

2018 Il Filo di Arianna - contacts - Privacy Policy - © All rights reserved P.I. 02480770540